TRIS DI COPPE DELL’ASD JJ DRAGONE ( MARZO APRILE 2019)

Tre risultati di assoluto prestigio per i Dragoni di Santena nel mese di marzo e nella prima settimana di aprile in cui si sono svolti sempre a Genova tre gare di livello interregionale e nazionale di assoluto prestigio .

In tutte e tre le gare la società Dragone si è classificata al quarto posto assoluto nella classifica per società.

Il primo trofeo che si è svolto a marzo è stato il Trofeo Bianchi; trofeo storico di livello interregionale con la presenza di anche alcune società del centro Italia.

In questo trofeo la parte del leone l’hanno fatto i piccoli atleti della Dragone che sono scesi in campo con grinta tecnica e molta tenacia acquisendo notevoli risultati di prestigio.

In gara oltre 500 atleti per circa 30 società ed il quarto posto assoluto ha riportato la Dragone ai livelli più alti della classifica dopo un paio di anni di mancanza di risultati di tale livello.

La gara successiva che si è svolta metà marzo è stata la Coppa Italia , gara nazionale riservata gli atleti da esordienti in poi (12 -35 anni) .

In questa comptizione sono scesi in gara gli atleti più esperti anche se in alcuni casi la Dragone ha presentato delle nuove leve che comunque hanno subito ben figurato nella competizione di alto livello.

La gara prevedeva le due prove regine the Ju Jitsu il Ne waza ed il Fighting System ed in entrambe le prove la società ha piazzato i suoi atleti .

Nel ne- waza i risultati sono stati MEDAGLIA D’ORO CRISTALLI LEONARDO . MACHADO JOSE’ MARIA . MEDAGLIA D’ARGENTO CARRARO ALBERTO , PINNA MATTIA MEDAGLIA DI BRONZO TIRELLI VERGNANO . PALERMO LUCA La classifica di questa specialità ha visto la società dragone al secondo posto assoluto

Mentre nel FIGHTING SYSTEM hanno conquistato la MEDAGLIA D’ORO MOLITERNI ILENIA , la MEDAGLIA D’ARGENTO CRISTALLI LEONARDO , NOVELLO JACOPO , e la MEDAGLIA DI BRONZO TESCULA RAUL 5° CLASSIFICATO CORNAGLIA LUCA

Sommando i risultati delle due gare la classifica finale ho visto al quarto posto l’ASD JJ Dragone non certo per risultati migliori ottenuti ma per il minor numero di atleti presenti in competizione rispetto alle altre società .

In ogni caso il risultato a livello nazionale preme gli sforzi compiuti dagli atleti dei tecnici quotidianamente nella sede della palestra di Santena

Nel primo weekend di aprile si è tenuto il Trofeo Memorial Rola che ormai è giunta la sua diciottesima edizione e che vede in gara atleti in provenienza dal centro nord ma quest’anno anche dalla Sardegna e dal centro Italia ;circa 300 atleti hanno preso parte alla competizione per oltre 20 società .

La Dragone ha presentato atleti in tutte e tre le discipline presenti nella competizione accademia (forma dimostrativa a coppie ) Fighting System (combattimento individuale) ne-waza (combattimento individuale lotta a terra) .

Nella giornata di sabato hanno gareggiato i ragazzi più giovani ottenendo ottimi risultati nelle prove di Accademia e di Fighting System: Per l’accademia medaglia d’oro per Gurrisi Lorenzo / Coniglio Stegano e medaglia d’argento per Brossa Davide / Benetti Simone mentre nel Fighting System medaglia d’oro per Gallo Alessandro e Coniglio Stefano ,medaglia d’argento per Gurrisi Lorenzo e Locatelli Giacomo e 4 posto per Geraldi Riccardo e cornaglia flavio .

La giornata di domenica ha visto in gara i più grandi ed anche in questo caso i risultati sono stati in linea con quelli ottenuti nelle ultime due competizioni .

Nella prova di Ne waza Cristalli Leonardo ha replicato la medaglia d’oro vinta nella gara precedente pur gareggiando nella categoria superiore causa mancanza di atleti nella sua categoria , ottima anche la prova di Pinna Mattia che pur essendo alla sua seconda competizione ha sbagliato gli avversari vincendo entrambi i combattimenti e aggiudicandosi la medaglia d’oro . Stesso risultato per Grande Alessio che si ha sconfitto entrambi gli avversari prima del limite . Medaglia d’argento per Palermo Luca che ha dovuto combattere nella categoria superiore a causa anche per lui della mancanza di avversari comunque un ottimo risultato. Medaglia di Bronzo per Machado Jose anche lui è alle prime esperienze .È da rimarcare comunque che lui ha dovuto combattere nella categoria superiore alla sua in quanto assenti atleti nella propria categoria

Per il Fighting System scontro in famiglia tra Moliterni Ilenia e Santinato Annalisa che si sono aggiudicate rispettivamente la medaglia d’oro e la medaglia d’argento.

Medaglia d’argento anche per Grande Alessio e Cristalli Leonardo e Novello Jacopo che si sono arresi in finale ad un atleta più esperto è più anziano di loro ma che comunque hanno messo in campo ottima grinta e capacità .

Medaglia di bronzo per De Iorio Valentina che dopo due ottimi combattimenti vinti nettamente ha dovuto arrendersi nella finale ed ha conquistato il terzo posto; medaglia di bronzo anche per Cornaglia Luca che alla prima esperienza nella nuova categoria di età superiore pur faticando come giusto che sia ha dimostrato grandi capacità di combattimento e di recupero fisica mentale.

Anche in questa competizione il risultato finale che vede la Dragone al 4° posto su oltre 20 società dimostra la grande levatura degli atleti santenesi

TROFEO KICK BOXING

Domenica 14 ottobre presso SANTO STEFANO DI MAGRA (SP) si è svolto il “BOXING DAY V” e i nostri atleti di kick boxing “ANGELS OF THE RING ” hanno partecipato accompagnati dal coach GINO FIGLIOLI,con l’esordio di ENRICO MARE kg 64 nella kick light ,vincendo il primo match e pareggiando il secondo,dimostrando di avere carattere e volontà senza risparmiarsi ha espresso la sua voglia di fare .

Allo stesso modo ha gareggiato anche DIEGO MENZIO kg 67 nella kick light ,vincendo il primo match e pareggiando il secondo ,lui con qualche match in piu di ENRICO MARE ,ha espresso una tecnica pulita e ragionata,muovendosi con grande fantasia e concentrazione senza lasciarsi trascinare dall’esuberanza del suo avversario trattandosi di light.

Concludiamo che come inizio di stagione si sono posate delle ottime basi per un proseguo molto importante e costruttivo

CAMPIONATO NAZIONALE FIJLKAM – PERUGIA MAGGIO 2018

Ottimi risultati per i nostri atleti ai Campionati Nazionali della federazione FIJLKAM  che si sono tenuti a Perugia sabato e domenica 19 e 20 maggio

Nella giornata del sabato erano previste le competizioni tecniche ed il combattimento a terra .

Nella prima prova  Duo System (prova a coppie con attacchi codificati e difese libere)  sono scese sui tatami Squillace Francesca e Domenino Sara ; dopo tre avvincenti ed entusiasmanti incontri la coppia si è classificata al primo posto nella categoria cadette femminili aggiudicandosi il titolo di Campionesse d’Italia

Seconda prova era il Duo Show (competizione sempre a coppie con una parte tecnica ed una coreografica definita dai singoli atleti ) ; anche in questo caso hanno dovuto sostenere tre combattimenti ed al termine solo per mezzo punto  si sono classificate al secondo posto aggiudicandosi la medaglia medaglia d’argento

Per questa coppia è risultato è sicuramente più prestigioso considerando che erano alla loro prima esperienza nazionale.

L’altra prova prevista per il sabato era il ne waza (combattimento a terra)

L’unico atleta maschile in gara era Rossero Andrea che ha disputato due buoni combattimenti ma infine si è classificato al quinto posto .

La prova non è stata sicuramente negativa in quanto Andrea era ritornato alle competizioni dopo un lungo stop in seguito ad un infortunio.

L’altra atleta in gara era Moliterni Ilenia che, purtroppo non avendo avversarie nella propria categoria,  ha deciso di cimentarsi nella categoria superiore di peso.

Due combattimenti sicuramente condizionati dalla differenza di peso sono stati comunque ben gestiti dall’atleta che al termine si è classificata al secondo posto medaglia d’argento.

A coronamento dell’ indubbio risultato tecnico anche il terzo posto nella classifica di società per quanto riguarda le prove di Duo.

Nella giornata di domenica l’unica prova in programma era il Fighting System ( competizione individuale che prevede attacchi di calci e pugni / proiezioni e combattimento a terra).

Le atlete in gara erano Moliterni Ilenia, che dopo aver smaltito le fatiche del giorno precedente , ha effettuato tre combattimenti intensi e molto agonistici , giungendo infine ad ottenere il titolo di Campionessa in Italia e la medaglia d’oro,  a coronamento di un intenso lavoro di palestra giorno dopo giorno

L’altra atleta Santinato Annalisa . anche lei alla prima esperienza nazionale , ha  combattuto con caparbietà e nell’ultimo incontro per la finale del bronzo ha contrastato in maniera efficace l’avversaria Ligure cogliendo un ottimo terzo posto medaglia di bronzo.

NOVEMBRE 2017

Ottimi risultati per le ASD Ju Jitsu Dragone nelle due gare che si sono svolte a novembre in Liguria .

Domenica 5 novembre si è svolto il Trofeo Open gara Nazionale della federazione FIJLKAM.

Alla gara hanno partecipato quasi 50 società in provenienza di tutte di tutte le regioni d’Italia per oltre 400 atleti

Per le ASD Ju Jitsu Dragone erano presenti Moliterni Ilenia Scalpelli Lorenzo , Grande Alessio e Stab Sina.

Buoni risultati nel complesso dei quattro atleti

Stab Sina, atleta Ligure che ormai da diversi anni gareggia per le ASD Ju Jitsu Dragone , ha ottenuto un brillante primo posto battendo nettamente le avversarie incontrate durante la gara

Moliterni Ilenia invece ha dovuto accontentarsi della medaglia di bronzo patendo più del dovuto il passaggio di categoria ; anche per Scarpelli Lorenzo il passaggio di categoria è stato determinante e non ha potuto ottenere risultati brillanti come nelle ultime edizioni dovendosi fermare al gradino inferiore del podio.

Ottima la gara di Grande Alessio che si è arreso solo in finale ad un atleta più esperto e di maggiore età

Sabato 25 e domenica 26 Novembre invece nello stesso palazzetto è stata organizzata la Coppa Italia dell’ente di propaganda CSEN .

In questa gara erano presenti sia i più piccoli che gli atleti di maggiore età ,

L’ASD JJ Dragone ha partecipato in massa cogliendo grandi risultati sia come Atleti che come risultato complessivo di società .

A questa gara hanno partecipato quasi 600 atleti in rappresentanza di circa 30 società in provenienza da tutta Italia

Nella giornata di sabato hanno gareggiato i più piccolini.

Gli Atleti in gara  nella categoria ragazzi per la prova di Accademia (scambio di tecniche acrobatiche tra due  le coppie )   erano Gurrisi Lorenzo con Benetti Simone e Coniglio Stefano con Brossa Davide ,

Solo a causa di un’ errata interpretazione arbitrale ,dopo ben 4 incontri effettuati da ogni coppia,  non si sono incontrati in finale e pertanto il risultato  ha visto la coppia Gurrisi/Benetti classificarsi al primo posto e la coppia Coniglio /Brossa classificarsi al terzo posto .

Altra prova prevista  era quella di agonistica (combattimento fra due atleti che differenza del Fighting non prevede gli attacchi di calci e pugni )

Anche in questo caso i risultati ottenuti sono  assolutamente entusiasmante tanto che quasi tutti gli atleti sono saliti sul podio.

 medaglia d’oro per

Gurrisi Lorenzo  / Coniglio Stefano / Elia Samuel/ De Iorio Valentina

medaglia  d’argento per

Tescula Sofia  / Cornaglia Luca  / Brossa Davide / Barilaro Armida

medaglia di bronzo per

Novello Jacopo / Tescula Raul

 quinto posto per

Cornaglia Flavio e Benetti Simone

La giornata di domenica invece era dedicata ai più grandi per le prove di Ne waza , Fighting System e Duo Show

Per la gara di Ne waza in gara c’erano Rossero Andrea , Scarpelli Lorenzo e Grande Alessio.

Per Rossero Andrea si trattava del ritorno alle gare dopo un grave infortunio subito quasi un anno fa ed il risultato finale della medaglia d’oro lo ripaga di tanti sacrifici fatti  in quest’anno per il giusto recupero funzionale dell’arto interessato .

Per Scalpelli  una prova valida che alla fine lo ha visto al secondo posto a causa di una svista astrale che lo ha penalizzato nel secondo incontro

Nettamente superiore invece la prova di Grande Alessio che ha sbaragliato tutti gli avversari prima del limite aggiudicandosi con grande merito la medaglia d’oro ,

Nell’altra prova prevista il Fighting System la Dragone ha presentato

Moliterni Ilenia , che deve ancora adattarsi alla nuova categoria,  ma che comunque ha ottenuto nuovamente la medaglia di bronzo

Scarpelli Lorenzo che ha ottenuto la medaglia d’oro pur non combattendo al massimo delle proprie prestazioni

Grande Alessio che ha ribadito la medaglia d’oro del Ne Waza facendo il bis anche nel Fighting System a dimostrazione di un attuale stato fisico e tecnico di assoluto prestigio .

Buona prestazione anche di Santinato Annalisa praticamente alla prima gara di questo tipo che dopo 4 combattimenti tirati al massimo ha conquistato meritatamente la medaglia di bronzo .

Ha partecipato anche la coppia Domenino Sara e Squillace Francesca che hanno combattuto per la prima volta nella gara di Duo Show (gara di difesa tra due coppie );  la  medaglia d’argento dimostra che il livello attuale è già buono e che pertanto i risultati futuri  non potranno che essere migliori .

Grande risultato di Società che ha visto l’ ASD JJ DRAGONE classificarsi al 5° posto assoluto  su circa 30 presenti in gara , che ha tenuto conto solo dei risultati di domenica , altrimenti sarebbe stato sicuramente di maggior prestigio.

Anche la sezione Kick Boxing della Dragone ha partecipato ad una competizione regionale .

L’atleta Serra Alessio , dopo un periodo di inattività agonistica , ha sostenuto un incontro durante il Trofeo Piemonte effettuando un ottimo secondo round ed ottenendo al termine un punteggio di parità , Ottimo passaggio in avvicinamento dei Campionati Mondiali a cui prenderà parte nel mese di Dicembre a Firenze.

Maggio / Giugno 2017

Due weekend interessanti ed all’insegna del Ju Jitsu Dragone

Domenica 28 maggio la società  JJ Dragone ha organizzato la diciassettesima edizione del Memorial Alessandro Rosso nonche la settima edizione del Trofeo Città di Santena.

15 le società presenti per complessivI 230 atleti presenti nella competizione .

Il Trofeo organizzato dalla JJ Dragone soprattutto per i più piccoli e più giovani jutsuka  cresce ogni anno a dimostrazione che la formula adottata è interessante è molto apprezzata dalle società piemontesi liguri e lombarde che ormai ogni anno partecipano all’evento. La JJ Dragone ha presentato alla competizione oltre 50 atleti tra cui molti che dopo aver raccolto medaglie importanti nei vari trofei interregionali ha confermato la propria valenza tecnica conquistando anche medaglie nel palazzetto di casa. Grande soddisfazione per i tecnici della JJ Dragone che vedono crescere ogni giorno sia il numero degli atleti che frequentano la palestra che le capacità tecnico Fisiche degli stessi soprattutto tra i più piccini ed i  più giovani.

 

Il weekend successivo ha visto sdoppiarsi i tecnici Giordano Pasqualino e Bottasso Gianfranco per poter partecipare in modo attivo ai due eventi presenti in contemporanea.

 

Giordano ha accompagnato alcuni ragazzi più giovani allo stage nazionale della Uisp che ormai come consuetudine si svolge ogni anno a Marina di Massa .

Questo stage ha ormai assunto una valenza internazionale considerata la presenza anche di tecnici e maestri in provenienza da Belgio Germania Inghilterra e Francia .In contemporanea allo stage erano presenti atleti di Ju Jitsu karate judo ed anche altre discipline sportive marziali .Il maestro Giordano come docente della manifestazione ha tenuto interessanti elezioni in collaborazione con gli altri docenti presenti allo stage . Sempre durante lo stage si sono tenuti gli annuale esami per passaggio di cintura a cui hanno partecipato Rossero Andrea e Greco Matteo che hanno sostenuto e brillantemente superato rispettivamente gli esami di I° e di II° Dan anche loro vanno ad unirsi agli altri tecnici della JJ Dragone ed aiuteranno i tecnici responsabili per ottenere sempre i migliori risultati sia in campo nazionale che in campo internazionale .

 

Il maestro Bottasso invece ha accompagnato gli atleti al campionato nazionale della Federazione che si è tenuta a Roma . Il weekend è cominciato il venerdì con la riunione dei fiduciari responsabile regionali in cui è stata confermata la nomina ricevuta dal Maestro Bottasso come responsabile regionale ju jitsu della Federazione .

Il sabato si è tenuto l’annuale stage di aggiornamento a cui hanno partecipato oltre al maestro Bottasso anche il maestro Dicembre Bruno .

Sono stati proposti i nuovi programmi e gli obiettivi che la Federazione si propone in campo nazionale per il Ju Jitsu

Domenica invece ci sono state le gare relative al campionato nazionale ; l’atleta Scarpelli Lorenzo ha combattuto nella categoria Junior fino a 56 kg e si è arreso solo al forte atleta siciliano in finale dopo aver brillantemente battuto gli altri due avversari incontrati in precedenza . Di sicuro prestigio la medaglia d’argento conquistata

L’altra atleta in gara era Staub Sina che ha gareggiato nella categoria cadetti fino a 52 kg . Dopo aver superato l’atleta in semifinale hai incontrato nella finale l’atleta piemontese di Novara che aveva già incontrato in precedenza e battuta .

Buona la prestazione finale anche se la medaglia d’argento sta un po’ stretta visto quanto fatto è dimostrato da  Sina in quest’anno sportivo.

 

Un finale di anno sportivo di assoluto valore per tutti gli atleti ed  Istruttori della JJ Dragone  .

 

1° Trofeo Interregionale di Ju Jitsu 2017 Serra Riccò (Ge) Maggio 2017

Partecipazione estremamente positiva della Ju Jitsu Dragone di Santena al 1° Trofeo Interregionale di Ju Jitsu del 2017 organizzato dalla Federazione FIJLKAM a Genova .

In gara soprattutto i più piccoli a fare esperienza, oltre ovviamente incetta di medaglie .

Nella categoria Fanciulli ( fino a 8 anni ) Gurrisi Lorenzo ha conquistato l’ennesima medaglia d’oro e si dimostra pronto per Trofei più impegnativi . Nella stessa categoria di età ma al peso superiore  la Dragone ha presentato 3 ateti . Il risultato finale ora argento e bronzo è la chiara dimostrazione della superiorità degli atleti della Dragone in questa categoria . Si sono piazzati al primo posto Coniglio Stefano al secondo posto Brossa Davide e dal terzo posto Benetti Simone .  Nella categoria fino a 10 anni primo classificato Novello Jacopo che si è sbarazzato senza grandi problemi dei propri avversari ;anche in questo caso la medaglia d’oro è una replica delle medaglie vinte negli ultimi tornei . Nella categoria fino a 15 anni ritorno alle gare dopo un periodo di recupero fisico da un infortunio di Grande Alessio che si è subito dimostrato totalmente ristanbilito tanto da conquistare anche in questo caso una medaglia d’oro .Per Moliterni Ilenia nella categoria fino a 17 anni una medaglia d’argento di sicuro impatto emotivo e conquistata con grinta e tanta volontà . Sempre una stessa categoria l’atleta Staub Sina, in prestito dalla palestra di Savona, si è confermata regina della categoria conquistando la medaglia d’oro dopo una gara avvincente è parzialmente in salita .

Buona la gara anche di Pileggi Loris che si è cimentato in questa nuova prova per lui conquistando da subito una medaglia d’argento .

 

Ottima gara  complessiva per Scarpelli e Lorenzo – Juniores e per  Squillace Christian nella categoria fino a 17 -anni che hanno disputato questo trofeo come un allenamento per i prossimi campionati nazionali che si terranno a Roma ai primi giorni di giugno; la medaglia d’argento è un po’ stretta considerata tutta la gara e soprattutto la finale persa per una minima differenza punti da entrambi .

Alla competizione hanno partecipato circa 200 atleti in provenienza da Piemonte Liguria e Lombardia con circa 20 società complessive il terzo posto assoluto per società conquistato dalla dragone e sicuramente un ottimo piazzamento tenuto conto anche del numero esiguo degli atleti importati in gara prossimo appuntamento per tutti il Trofeo organizzato dalla Dragona in data 28 maggio a Santena

TROFEI DI JU JITSU A LA SPEZIA

Doppio appuntamento per i Dragoni a La Spezia nelle domeniche di 26 Febbraio e 12 marzo .

Il 26 Febbraio si è svolto il Trofeo Nazionale organizzato dall’ ACSI che ha visto la partecipazione da parte di molte Società da tutta Italia .

Per  questa gara la Dragone ha presentato per la prima volte le proprie atlete soprattutto nella prova di Duo System .

Questa prova , prevista anche in campo internazionale , prevede l’esecuzione di Tecniche di Difesa  svolte liberamente dalle due coppie partendo entrambe da uno stesso attacco .

La competizione è sicuramente molto difficile e la preparazione tecnica deve essere di assoluto livello .

Al Trofeo purtroppo non erano presenti delle coppie della stessa età delle Atlete della Dragone, pertanto le stesse hanno gareggiato nella categoria superiore .

Era presente la forte coppia marchigiana , già medagliata in campo internazionale , pertanto le nostre atlete hanno dovuto accontentarsi delle posizioni inferiori .

La classifica ha visto comunque la coppia Alberio/Morabito classificata al 2° posto mentre al 3° posto pari merito si sono classificate le coppie Santinato/ Caruso e Orlando/Moliterni . Sicuramente una buona prova complessiva che dovrà essere replicate e sicuramente migliorata gareggiando con le atlete di pari età . Alla competizioni erano presenti anche Grande Alessio e Moliterni Ilenai nella prove di Fighting System che hanno ben figurato classificandosi entrambe al 2° posto . Nella stessa categoria di Moliterni ha gareggiato anche l’Atleta Staub Sina che gareggiava come prestito e che si è classificata al 1° posto . La classifica finale di Società ha visto la Dragone all 8° posto che è da considerarsi un ottimo risultato considerato il numero degli atleti presenti in gara .

La domenica 12 marzo invece era organizzato il Trofeo Interregionale della TRJJ .

Questa volta la Dragone ha presentato ben 19 atleti in gara che hanno ottimamente figurato tanto da farla classificare al 3° posto assoluto .

I risultati di gara sono stati :

Bambini fino a 5 anni

Bolognesi Damian e Cornaglia Flavio si sono classificati entrambi al 3° posto . Primissime gare per questi giovani atleti .

Bambini fino a 10 anni Agonistica/ Fighting System

Si sono classificati

al 1° posto

Gurrisi Lorenzo / Coniglio Stefano/ Pisanu Stefano

al 2° posto

Benetti Stefano / Tescula Sofia/ Novello Jacopo / Cornaglia Luca

Al 3° posto

Tescula Raul

Ragazzi da 10 a 12 anni

al 1° posto

Elia Samuel / Pileggi Loris / Barilaro Armida

Per la categoria Cadetti Squillace Christian si è classificato al 2° posto mentre per la categoria Juniore/ Seniores Scarpelli Lorenzo ha vinto nettamente la propria categoria classificandosi al 1° posto .

Buone le prestazioni degli atleti più esperti ma altrettanto valide anche le prove offerte dai più piccoli molti dei quali alle prime esperienze agonistiche .

La competizione prevedeva anche la prova di Accademia e soprattutto in questa parte di gara la Dragone ha primeggiato .

Per le ragazze le inossidabili coppie Morabito / Alberio e Lisa / Alberio non hanno  trovato avversarie degne del loro valore e per l’ennesima gara si sono aggiudicate rispettivamente la medaglia d’oro e la medaglia d’argento .

Ottime le prove anche di più piccoli

Gurrisi / Cornaglia , alla prima esperienza si sono classificati al 2° posto , mentre la coppia Gurrisi / Benetti , più affiatata, ha nettamente vinto la propria categoria battendo in finale l’altra coppia Coniglio/ Pisanu , anche loro alla prima esperienza .

Per tutti la soddisfazione dei risultati ottenuti e per i Maestri la riprova del buon lavoro svolto quotidianamente in palestra

 TROEFO BIANCHI – GENOVA – 12/2/2017

Buona la prima !  Al Trofeo Bianchi ottimi risultati per i Dragoni .

Nel primo Trofeo dell’anno , sicuramente molto importante sia per la presenza di molte palestre in palestra da quasi tutta l’Italia che per la storicità , i Dragoni hanno ben figurato ottenendo per tutti una medaglia , con una maggioranza di primi posti .

Al sabato erano in scena i più piccoli ( 6/11 anni ) ed i risultati sono stati veramente importanti .

Fighting System

Nella categoria più piccola Gurrisi Lorenzo , alla sua prima esperienza in questa competizione , ha eliminato senza particolari problemi gli avversari giungendo al primo posto .  Analoga medaglia l’hanno conquistata Novello Jacopo , De Iorio Valentina che seppur giovanissimi hanno già alle spalle molte medaglie di pregio non ultima la Coppa Italia del 2016 . Per tutti e 3 brillanti combattimenti e buona mostra delle capacità tecniche .

Cornaglia Luca si è piazzato al 2° posto nella propria categoria lasciando la medaglia più preziosa ad un avversario con cui ha combattuto alla pari fino in fondo . I combattimenti vinti sono comunque stati entusiasmanti e moto avvincenti

Accademia

Non contenti delle fatiche fatte nel Fighting System Cornaglia Luca e De Iorio Valentina si sono cimentati anche nella prova di Accademia eseguendo ottime performance e conquistando senza particolari problemi la medaglia d’oro .

Analoga situazione per Gurrisi Lorenzo che in coppia con Benetti Simone ha replicato quanto fatto nel Fighting conquistando anche in questo caso la medaglia d’oro .

Nel complesso 7 medaglie d’oro ed una d’argento !

Domenica erano in scena i più grandi e comunque i risultati non sono stai da meno .

Fighting System

Per prima è scesa sul tatami Moliterni Ilena che seppur sotto tono ha ben combattuto aggiudicandosi nel finale la medaglia di Bronzo.

Successivamente è stata la volta di Squillace Christian che ha ben figurato nelle semifinali arrendendosi solo in finale al più esperto atleta Ligure già titolare della nazionale giovanile . Buona prova che ha riscattato la prova non convincente della scorsa Coppa Italia .

Il veterano Lorenzo Scarpelli non ha avuto problemi a disfarsi  dei propri avversari ottenendo una medaglia d’oro sicuramente importante .

Ne Waza ( combattimento a  terra )

Presente in gara Pllumbaj Antonio alla sua prima esperienza in assoluto . Purtroppo nessun atleta in categoria conseguente medaglia d’oro . Ha comunque effettuato un incontro con un atleta più esperto che ha perso solo al fotofinish con una già buona presenza tecnica sul tatami .

Accademia

Presenti in gara Morabito Elisa , Alberio Sara e Lisa Beatrice che hanno formato due coppie  con Moabito che ha fatto da Jolly .

Per entrambe vittoria senza problemi e finale in famiglia .

La vittoria finale andava alla coppia Morabito/ Lisa  rispetto a Morabito /Alberio . ebnnesima finale ed ennesima vittoria delle atlete . Sebbene siano passate di categoria superiore per età non hanno avuto problemi a battere le avversarie che hanno incontrato .

Anche domenica il risultato ha visto i Dragoni ottenere 3 medaglie d’oro , 2 d0argento ed una di Bronzo .

Se il buongiorno si vede dal mattino il 2017 si presenta molto interessante

 

19/20 NOVEMBRE 2016

COPPA ITALIA CSEN – CHIVASSO

RISULTATI

Sabato e domenica 19/20 Novembre si è tenuta a Chivasso la Coppa Italia CSEN che ha visto la partecipazione di molte Associazioni in provenienza da tutta Italia .

Tra gli oltre 400 atleti presenti i Dragoni hanno ottenuto ottimi risultati sia individuali che a squadre .

Il sabato erano di scena il Combattimento a Terra Newaza per i più giovani e le prove  a Squadre di Demo Team.

Nella prova di Newaza la Dragone ha presentato gli atleti Pileggi Loris e Elia Samuel , entrambi alla prima gara ed entrambi vittoriosi sui propri avversari tanto da aggiudicarsi la medaglia d’oro con prove estremamente valide a dimostrazione di una buona tecnica .

Nella prova di Demo Team sono state presentate due Squadre : nella prova fino ad 11 anni Ragazzi le atlete Morabito Elisa / Alberio Sara / Lisa Beatrice  mentre nella prova fino a 14 anni oltre le tre suddette atlete anche Moliterni Ilenia e Santinato Annalisa .

Anche queste atlete erano alla prima esperienza in questa prova che consiste in un ambito di max 4 minuti eseguire delle tecniche di difesa coordinando in lavoro tra le varie atlete con una musica di sottofondo . La valutazione degli arbitri avviene con punteggio per ogni singola squadra .

Entrambe le squadre hanno ottenuto il massimo punteggio ottenendo pertanto due medaglie d’oro molto importanti . Dopo innumerevoli medaglie vinte nelle prove di accademia questa tipologia di gara sembra molto congeniale alle atlete che hanno caratteristiche atletiche e tecniche notevoli .

Il sabato ha visto pertanto 7 atleti con 7 medaglie d’oro .

La domenica ha ribadito gli ottimi risultati

Nella categoria dei piccoli fino a 24 Kg ben 4 atleti in gara ed ovviamente medaglia d’oro / d’argento / di bronzo  ed un 5° posto a causa dell’intrecciarsi tra gli stessi atleti .

La classifica ha visto pertanto nell’ordine  Cavaglià Michele / Gurrisi Lorenzo e Pisano Stefano aggiudicarsi le medaglie mentre Benetti Simone si è dovuto fermare ai piedi del podio  . Per tutti comunque ottimi combattimenti e buona tecnica .

Nella categoria fino a 38 Kg in gara Cornaglia Luca e Cavaglià Matteo . Anche in questo caso un argento ed un 5° posto . Cornaglia ha vinto ben 3 combattimenti prima di arrendersi in finale mentre Matteo, con molta meno esperienza non è riuscito a salire sul podio .

Nella categoria fino a 27 Kg Coniglio Stefano , anche lui alla prima esperienza , ha combattuto benissimo e la medaglia d’argento lo ripaga per l’ottimo lavoro che svolge costantemente in palestra  .

Barilaro Armida nei 40 KG ha fatto un’ottima gara pur essendo anche lei alla prima esperienza nelle competizioni .Un ottimo secondo posto gli permette di mettersi al collo una medaglia d’argento molto importante per una giovane atleta come lei.

Bernardinello Mario nei 30 kg effettuato tre buoni combattimenti ma has comunque dovuto fermarsi ai piedi del podio ; in effetti la buona prova tecnica non è stata compensata dalla ancora inesperienza agonistica

 Novello Jacopo ha saputo impostare la propria tecnica e la propria prestanza fisica ottenendo una ottima vittoria ed una medaglia d’oro che replica quella vinta 20 giorni fa nel Trofeo a Genova .

 Ottima la prova di De Iorio Valentina che, come prevede regolamento in caso di presenza di due sole atlete nella categoria , per aggiudicarsi la medaglia d’oro deve battere due volte l’avversaria. Dopo aver perso la prima prova Valentina ha seguito i suggerimenti dell’allenatore ed è riuscita a vincere nettamente i due incontri successivi ottenendo una splendida medaglia d’oro

 Moliterni Ilenia complice un infortunio alla spalla ottenuto in allenamento negli ultimi giorni , dopo la brillante medaglia d’oro vinta nel demo team, ha dovuto accontentarsi della medaglia d’argento nel Fighting system comunque buone prestazioni e crescita costante tecnica

 Squillace Christian nei 73 kg ha dovuto accontentarsi del terzo posto dopo la medaglia d’oro vinta al Trofeo di Genova In questo caso ha trovato sulla sua strada due atleti di alto livello che già sono nel giro della nazionale

In ultimo nelle prove di Ne waza prestazioni oltre le aspettative per i giovani Sarzotti Fabio e Cerquetti Samuele che hanno ottenuto rispettivamente la medaglia d’argento e la medaglia d’oro sebbene fosse la loro prima esperienza nelle competizioni

 Scarpelli Lorenzo, Juniores di lunga esperienza con attività internazionale alle spalle, ha combattuto sia nel Newaza che nel Fighting ottenendo in entrambi i casi la medaglia d’argento. Buone entrambe le prove anche se la medaglia d’oro poteva essere alla sua portata .

 Buona anche la prestazione di Carraro Alberto che pur non al massimo della forma , a causa di un lavoro che lo impegna alla sera, ha saputo imporsi sugli avversari giungendo al primo posto e conquistando la medaglia d’oro

 Nel complesso la Ju Jitsu Dragone ha ottenuto un sesto posto finale che però è stato determinato solo con i risultati ottenuti dalle categorie Esordienti a Seniores ; sicuramente se la classifica fosse stata fatta per tutti gli atleti in gara avrebbe conquistato il primo posto

 Un complimento a tutti per l’ottima prestazione.

 

 

 

30 OTTOBRE 2016

Si è svolto a Genova il 1° trofeo UISP di Ju Jitsu e la ASD JJ DRAGONE ha partecipato con alcuni atleti di cui molti alle prime esperienze .

I risultati ottenuti sicuramente sono brillanti per tutti i partecipanti .

Nella prova di Accademia la coppia Alberio Sara e Morabito Elisa da molti incontri non hanno avversari ed anche in quest’occasione hanno avuto la meglio  sulle altre coppie conquistando la medaglia d’oro .

La prova di Duo System  ha visto le due coppie della Dragone Orlando Martina / Moliterni Ilenia — Alberio sara / Morabito Elisa scontrarsi tra loro a causa della carenza di coppie di altre società . Entrambe le coppie erano alla prima esperienza e quanto fatto vedere dimostra già un buon livello . La vittoria è andata alla coppia Orlando/Moliterni solo per pochi punti di differenza . Entrambe le coppie sicuramente potranno ottenere brillanti risultati in questa prova .

La prova di Fighting System ha visto classificarsi tutti gli atleti in finale .

Hanno vinto la medaglia d’oro i piccoli Gurrisi Lorenzo / Novello Jacopo / Cornaglia Luca che pur essendo giovanissimi hanno già ottimi risultati alle spalle .

Ottima medaglia d’oro  anche quella di Squillace che al ritorno dopo un breve stop si è tolto la soddisfazione di battere tutti gli avversari incontrati .

Anche l’atleta di Savona Saub Sina in prestito alla nostra ASD ha ottenuto una medaglia d’oro sconfiggendo senza problemi le tre avversarie incontrate .

Medaglie d’argento per Santinato Annalisa e De Iorio Valentina ; entrambe alla prima esperienza hanno comunque ben combattuto fino al termine .

Ottima la prova di Moliterni Ilenia che dopo il Duo System ha effettuato 4 incontri tiratissimi ; la medaglia d’argento la premia per l’impegno in palestra tutti i giorni .

Buona la prestazione di Scarpelli Lorenzo in una categoria che vedeva iscritti ben 3 atleti ( compreso Lorenzo ) nel giro della Nazionale con alle spalle  convocazioni ad Europei e Mondiali . Gara tiratissima che lo ha visto infine con la medaglia d’argento al collo  .

Con un numero di atleti sicuramente inferiore ad altre Società gli ottimi risultati ottenuti hanno permesso alla ASD JJ DRAGONE di conquistare il 4° posto come società su oltre 20 società in provenienza da Piemonte Liguria Lombardia .

 

GIUGNO 2015

l mesi di giugno è stato molto intenso e molto gratificante per gli atleti e gli istruttori .

Abbiamo cominciato ai primi di giugno con la partecipazione allo stage internazionale di Marina di Massa che ha visto l’ottimo abbinamento di Ju Jitsu  mare e sole  . Allo stage hanno partecipato i più piccoli ( che potete vedere nel video pubblicato nel nostro canale youtube) ed anche Greco Matteo che ha sostenuto e superato l’esame da Cintura Nera 1° Dan . Ottimo esame e logica conseguenza di una brillante carriera di agonista .

Allo stage hanno partecipato come docenti i nostri Maestri Bottasso e Giordano .

Il 7 giugno il M° Giordano ha portato alcuni atleti di MMA allo stage con il Tecnico/Atleta/DivoTV  SAKARA che si è tenuto a Fossano . Grande conoscitore di arti marziali e ottimo comunicatore ha tenuto un interessante stage che ha permesso ai nostri atleti di conoscere qualche segreto da un grande professionista.

Domenica 14 giugno i nostri tecnici hanno partecipato in massa allo Stage organizzato dalla FIJLKAM a Torino che ha visto come docente il M° Briano , uno dei fondatori del Ju Jitsu in Italia .

Il Week end del 19 s è tenuto al Sestriere , nel bellissimo Villaggio Olimpico , lo stage organizzato dalla TRJJ a cui hanno partecipato tecnici in provenienza da tutto il Nord Italia . In questo Stage  altri due tecnici della nostra Associazione hanno conseguito il grado di Maestro 3° Dan – Testa Giovanni e Orru’ Fernando . Un grande plauso a due tecnici che collaborano attivamente alle lezioni aiutando i piccoli Jutsuka alla crescita sia tecnica che fisico-motoria . Convocati  come docenti  i nostri Maestri Bottasso e Giordano.

Infine Sabato  27 e Domenica 28 si è tenuto a Torino , in occasione della Capitale Europea dello Sport , lo Stage Nazionale e l’Open d’Italia organizzati dalla Fijlkam .

Anche in questo caso massiccia partecipazione da parte dei Tecnici allo stage del 27 che ha visto come Tecnico straniero il M° Sanchez Eusebio – direttore Tecnico della Federazione spagnola , invitato personalmente dal M° Bottasso .

Domenica 28 grandi risultati agonistici in quanto su 4 atleti in gara l’ ASD JJ Dragone ha ottenuto 2 ori – un argento ed un 5° posto . Domenino non ha potuto gareggiare al massimo delle potenzialità a causa di impegni scolastici ed ha dovuto stare fuori dal podio . Scarpelli Lorenzo invece ha fatto un gran gara ed il 2° posto conclude un ottimo 2015 fatto di vittorie su tutti tatami d’ Italia . I due ori sono arrivati da Tagliaferro Paolo e Cenicola Marco , che dopo un medio periodo fuori dalle gare , hanno voluto di nuovo confrontarsi con gli avversari , vincendo tutti gli incontri in maniera netta ed entusiasmante . La grande giornata è stata coronata dal 9° posto assoluto per Società , un bel risultato , considerato i pochi Dragoni in gara .

TROFEO 10/5/2015

Nel Palasport Pininfarina di Santena si è tenuto l’annuale trofeo di Ju Jitsu giunto ormai alla sua 15^ edizione per i Jutsuka più piccoli in ricordo di un Atella della Dragone che ci ha lasciati prematuramente   . Nello stesso Trofeo è stata anche organizzata una prova di Fighting System  per gli atleti più grandicelli questa denominato 5° Trofeo Città di Santena .

Oltre 100 gli atleti iscritti in gara con molte società in provenienza dal Piemonte , Liguria e Lombardia .

Alla manifestazione ha anche presenziato il responsabile Regionale a dimostrazione dell’importanza che questa manifestazione sta sempre più raccogliendo nella nostra regione .

L’assessore allo Sport Romano Paolo ha dato il via alle competizioni con un discorso basato sulla sportività , sull’ottimo rapporto tra la nostra associazione e l’amministrazione del Comune invitando ovviamente gli atleti ed i genitori a visitare le bellezze di Santena prima fra tutti la Villa di Cavour.

Molti atleti hanno si sono pertanto  recati nel centro di Santena per degustare le prelibatezze a base di asparagi a cura della Pro Loco

In campo sportivo gli atleti della Dragone , padroni di casa . hanno fatto la parte del padrone primeggiando sia nelle categorie singole che in quella della classifica per società .

Riportamo gli atleti della Dragone che hanno presenziato alla gra

CHIESA ALICE

MIGLIORE LORENZO

COGOINI GIORGIO

GURRISI LORENZO

GIGLIOTTI LEONARDO

CORNAGLIA LUCA

LOTTI ALESSIA

SOMMACO LORENZO

MACERA ERIKA

PISANU STEFANO

DOMENINO AURORA

BONATO FEDERICO

MANCUSO NICOLO

LISA BEATRICE

TARTAGLIA SOFIA

ALBERIO SARA

MORABITO ELISA

GRANDE ALESSIO

DOMENINO DANIELE

SCARPELLI LORENZO

DOMENINO SARA

ELIA GIOVANNI

CASCELLA LEONARDO

DE BLASIO GIORGIA

GALVAGNO NICOLO

NOVELLI JACOPO

 

Da rimarcare le  Nuove Cinture Nere  Domenino Daniele e Scarpelli Lorenzo  che dopo aver vinto in questi ultimi due anni molte medaglie importanti compreso il Campionato Nazionale hanno potuto indossare l’agionata Cintura Nera consegnata per l’occasione da  M° Briano Angelo 7° Dan  pioniere del Ju Jitsu In Italia

 

 

CAMPIONATO NAZIONALE ACSI – LA SPEZIA 12/4/2015

 

Al primo Campionato Nazionale organizzato da questo Ente di promozione sportiva hanno aderito molte società in provenienza dalla maggior parte delle regioni d’Italia garantendo un’ottima partecipazione di atleti ed un buon risultato organizzativo .

L’ASD JJ Dragone ha partecipato con i suoi calibri da 90 ed il risultato è stato certamente in linea con le aspettative .

I Dragoni hanno partecipato nelle due prove regine del campionato : Accademia e Fighting System.

Nella prova di accademia si sono classificate rispettivamente al primo e secondo posto per la categoria Ragazzi le coppie Morabito Elisa / Alberio Sara e Tartaglia Sofia / Lisa Beatrice che dopo aver sconfitto gli avversari incontrati nei turni precedenti hanno disputato una ottima finale dimostrando ampiamente la maggior caratura tecnica delle due coppie Santenesi rispetto agli avversari . Da rimarcare che nella categoria in cui hanno gareggiato erano le uniche due coppie femminili . In una prova sportiva in cui la forma fisico/atletica si deve abbinare alla forma tecnica la conquista del titolo italiano e la relativa piazza d’onore sono un risultato di assoluto prestigio che comunque giunge dopo che le stesse coppie hanno primeggiato negli ultimi tre tornei interregionali .

Nella stessa prova di accademia hanno anche gareggiato gli atleti Scarpelli Lorenzo e Domenino Daniele . Anche loro hanno superato i turni precedenti senza problemi e si sono scontrati con la coppia di casa in finale . Il punteggio finale di solo mezzo punto a vantaggio degli avversari è risultato un po’ amaro ma comunque ha ribadito che queste due coppie sono sicuramente le migliori attualmente in quanto ormai negli ultimi ¾ tornei la finale è sempre stata la stessa con risultati altalenanti. Comunque il titolo di Vicecampioni nazionali premia lo sforzo profuso da questi due atleti negli ultimi mesi per migliorare sempre di più la loro prova agonistica .

Nell’altro prova in programma i risultati sono stati altrettanto brillanti .

Nel Fighting System hanno gareggiato Grande Alessio nella categoria Ragazzi mentre Scarpelli e Domenino nella categoria cadetti .

Per Grande si è trattato di una grande prova in quanto senza avversari nella sua categoria ha gareggiato nella categoria superiore . La differenza di peso non lo ha certo condizionato vincendo fino alla finale di categoria. Nella finale sia un po’ di stanchezza che la netta superiorità fisica dell’avversario non gli hanno permesso di vincere la categoria ma ha in ogni caso dimostrato che tecnicamente non era certamente inferiore all’avversario .

Nella categoria fino a 55 Kg Cadetti non c’è stata storia e Scarpelli Lorenzo ha vinto tutti gli incontri prima del limite aggiudicandosi il titolo di Campione Nazionale . Gli allenamenti intensi di questi ultimi tempi gli hanno permesso finalmente di conquistare un titolo di assoluto prestigio .

Nella categoria fino a 60 Kg ha gareggiato Domenino che pur essendo solo alla sua seconda prova ha dimostrato una caparbietà ed un livello tecnico già in linea con gli avversari più quotati ,. Unica nota negativa nel caso di Daniele sono stati gli arbitri che in entrambi i combattimenti validi per la medaglia lo hanno penalizzato oltre misura relegandolo al 5° posto che sicuramente non rende l’effettiva caratura tecnica dell’atleta .

Nel complesso la Dragone ha anche conquistato un ottimo 8° posto assoluto nella classifica di società

STAGE ANNUAKE TRJJ – ESAMI DI GRADO 6/2014
Fine anno sportivo con i botti all’ ASD JJ DRAGONE.
Dopo  i tanti e brillanti risultati sportivi dei propri atleti durante le gare dell’anno sportivo appena concluso , gli insegnanti Tecnici hanno preparato al meglio la partecipazione all’annuale stage della  TRJJ -tamashii ryu ju jitsu – presso cui l’ associazione è iscritta in quanto il Maestro Giordano era il docente incaricato della preparazione fisito atletica dei bambini e ragazzi mentre l’istruttore Cenicola era il docente della prepazione agonistica del MMA e GRAPPLING . Entrambi hanno tenuto le loro lezioni sia al venerdì che al sabato con ampio riconoscimento da parte dei partecipanti ed altri docenti del loro lavoro sulle atee di lavoro .
La domenica mattina invece è stato tempo di esami e il Maestro Giordano e l’ istruttore Orrù si sono presentati con lo spirito giusto e tanto lavoro di preparazione .
Orru’ fernando ha sostenuto un buon esame per la cintura Nera 3° Dan e la promozione premia indubbiamente un Jutsuka arrivato alla arti marziali non in tenera età ma che ha saputo mostrare il proprio valore evidenziando inoltre che le artri marziali sono praticabili a tutte le età . Il supporto di Orru’ in palestra agli altri tecnici è sempre stato notevole e questo ulteriore traguardo lo vedrà ancora più motivato .
Per Giordano invece il passaggio a 4° Dan è il giusto riconoscimento di un Jutsuka che pratica il Ju Jitsu ad oltre 20 anni e che è cresciuto tecnicamente sempre di più aiutando e motivando sia molti atleti a raggiungere ottimi risultati in campo nazionale così come altri tecnici a superare gli esami dei vari gradi della Cintura Nera .
Per entrambi un ambito traguardo e per l’ ASD JJ DRAGONE un ulteriore dimostrazione del valore sia tecnico che agonistico sempre ai massimi livelli in campo nazionale

TROFEO DI SOLIDARIETA’ . GENOVA 16/3/2014

Questa gara è stata indetta per reperire un contributo a favore di un istruttore di Ju Jitsu ligure che ha avuto la casa e l’attività gravemente danneggiate da un incendio .

I Dragoni Santenesi hanno partecipato ed ottenuto un successo eccezionale : tutti primi classificati ,anzi a dire il vero vi sono state anche due medaglie d’argento ma solo perché hanno perso in finale con un altro atleta della stessa palestra .

Le prove di gara erano due distinte Accademia e Fighting  System .

Nella prima prova (  a coppie dimostrativa e spettacolare) hanno partecipato i più piccolini .

Le piccole atlete  Morabito Elisa, Alberio Sara e Alberio Noemi hanno gareggiato nella stessa categoria ( Elisa ha fatto da compagno alle due Alberio ) ed entrambe hanno vinto i rispettivi incontri prima della finale che ha visto primeggiare Morabito/Alberio S. su Morabito/Alberio N. per poco . Tutte erano alla prima prova ma carattere e tecnica superbe .

Altra coppia in gara Elia Giovanni e Grande Alessio che dopo aver vinto la precedente gara di la Spezia si sono ripetuti in questa competizione  vincendo tutti gli incontri  . Gli applausi ottenuti alla fine evidenziano un indubbio tasso tecnico superiore a tutti gli altri atleti della stessa categoria .

Nell’altra prova in programma la superiorità degli atleti della Dragone è stata altrettanto netta .

Nella categoria esordienti Squillace Christian , fresco vincitore del Bronzo agli italiani , ha surclassato nei due incontri effettuati gli avversari vincendo sempre prima del limite .

Nella categoria JU/SE fino a 69 kg ottimo ritorno alle gare, dopo un periodo di stop a causa di un piccolo infortunio , di Di Vizio Lorenzo che come fatto da Squillace ha vinto entrambi gli incontri anche lui prima del limite battendo in finale l’avversario idolo del luogo.

Nella categoria 77 Kg invece De Simone Carlo  e Negro  Luca , dopo aver superato gli altri avversari si sono incontrati in finale . L’attuale superiorità tecnica di Carlo ha avuto il sopravvento ma buon risultato anche per Luca .

Grande anche il rientro alle gare di Giordano Martina . Senza nessun atleta in categoria si presenta nella classe superiore e nette vittorie prima del limite anche per Lei con avversarie nettamente più pesanti . La convocazione ai ritiri della nazionale di pochi mesi fa verrà sicuramente confermata .

In gara erano presenti oltre 20 società per oltre 200 atleti e la classifica finale ha visto al 6° posto la Dragone .

CAMPIONATI AIJJ . CENTO 2014

Quest’anno i Campionati Nazionali si sono tenuti nella bella cittadina di CENTO ( FE) toccata pesantemente dal recente terremoto e che con gran fatica  ma anche grande abnegazione si sta ricostruendo .

Nel bel palazzetto del Palacavicchi l’organizzazione del Club locale ha permesso un’ottima organizzazione per gli oltre 400 atleti in gara .

Gli atleti della Dragone di Santena (in prestito alla gemellata ASD PROFESSIONAL FGHTERS di Trofarello ) hanno ben figurato con qualche rammarico per almeno una medagli mancata.

Hanno aperto le competizioni gli atleti Elia Simone  nei 50 Kg Esordienti e Squillace Christian nei 60 kg sempre della stessa categoria entrambi alla loro prima esperienza in un campionato così importante .

Simone ha ben combattuto nel primo combattimento ma ha dovuto cedere il passo all’atleta che in seguito si è aggiudicato il titolo . Nell’incontro successivo ha finalmente espresso tutto il suo valore battendo nettamente il proprio avversario prima del limite . Nell’incontro per la medaglia di bronzo ha agito con buona tecnica che non è bastata per battere l’avversario ed ha perso con un minimo scarto di punteggio . buon esordio nel complesso .

Quasi la stessa strada per Chistian che ha il grosso rammarico di non averci creduto fino in fondo nel secondo combattimento con un avversario certamente alla sua portata . Grande riscatto nell’incontro per la medaglia di bronzo in cui oltre alla sua tecnica ha mostrato un’aggressività agonistica nettamente superiore all’avversario che gli ha permesso di vincere agevolmente la medaglia di bronzo prima del limite .

Nella categoria speranze ottima prova per Scarpelli Lorenzo che finalmente ottiene la giusta ricompensa per il lavoro svolto tutti i giorni in palestra . Nei primi due incontri supera nettamente entrambi gli avversari prima del limite esprimendo un buon Ju Jitsu e sicuramente una bella tecnica agonistica . Nella finale nonostante una prova superba ha dovuto arrendersi all’avversario , titolare della Nazionale Italiana e già Campione Europeo nella categoria . Meritata medaglia d’argento sia per il lavoro quotidiano che per quanto espresso in gara .

Ultimo atleta in gara De Simone Carlo che si presentava in gara nella categoria superiore a quella normalmente fatta .

Dopo le eliminatorie superate bene si arrende , anche se per poco e dopo un bell’incontro , all’atleta titolare della Nazionale .

Dopo aver superato senza problemi i ripescaggi incontra in finale l’idolo di casa e purtroppo la troppa foga e la voglia di riscattare la sconfitta di misura precedente lo condizionano a tal punto da venire squalificato per alcuni colpi non regolamentari . Sicuramente la medaglia era alla sua  portata ma indubbiamente l’adattamento alla nuova categoria è quasi giunto al termine .

Complessivamente un buon bottino di due medaglie e due 5 posti .

 

 

CAMPIONATI ITALIANI AIJJ – PALERMO – 24/2/2013

FINALMENTE CAMPIONESSA ITALIANA

Dopo molti molte gare interregionali in cui gli atleti della Dragone si sono preparati adeguatamente con molte vittorie ,  finalmente sono arrivati campionati italiani di Fighting System .

Trasferta sicuramente difficile sia per il viaggio, essendo a Palermo, che per le condizioni climatiche.

I risultati sono stati in chiaroscuro .

Infatti gli atleti De Simone Carlo e Tagliaferro Paolo dopo ottimi risultati e quasi sempre vittorie nette nelle gare in cui hanno partecipato per preparare questa gara hanno ben gareggiato ma si sono dovuti fermare sul gradino sotto il podio a causa di una prestazione leggermente sotto le aspettative ma solo nel risultato e non dell’impegno e nella prestazione tecnica.

Altrettanto si può dire di Giordano Michela che le buone prestazioni ottenute in questi ultimi mesi non è stata capace di ripetersi e si è fermata quarto posto

Sicuramente invece ha rispettato le attese Giordano Martina che dopo non aver mai perso nessun incontro  negli ultimi trofei a cui ha partecipato ha battuto nettamente tutte le avversarie che si è trovata davanti in questi campionati italiani e ha meritatamente vinto la medaglia d’oro ed il titolo di campionessa italiana .

Ottimi incontri buona prestazione fisica atletica ,nonostante un  piccolo infortunio prima della competizione, gli hanno permesso di battere nettamente tutte le avversarie

Ora si aspetta solo la chiamata della Nazionale Italiana per i Campionati Europei che ci saranno nel mese di ottobre.

Ha fatto parte della trasferta anche l’atleta Carocci Francesca che però si è dovuta ritirare a casa di una indisposizione dopo aver vinto un incontro .

Nel complesso un  primo posto ,un quarto posto e due5’posti forse sono stati leggermente sotto le aspettative ma sicuramente la dimostrazione di essere sempre tra i primi atleti in campo italiano .

 

CAMPIONATO NAZIONALE FIJLKAM 10/6/2012

Si sono svolti a Roma i Campionati Nazionali della FIJLKAM , federazione ufficiale delle arti Marziali , e la Dragone ha presentato per questo appuntamento , il principale della Stagione , i suoi due atleti migliori Seniores: Tagliaferro Paolo e De Simone Carlo. Per tutto l’anno sportivo i due atleti hanno conseguito ottimi risultati in tutti i tatami in giro per l’Italia vincendo la maggior parte delle gare a cui hanno partecipato .  Non si sono smentiti anche per questo appuntamento . Tagliaferro Paolo ha gareggiato nei 69 kg vincendo entrambi i combattimenti prima della finale prima del limite . Nella finale contro il campione italiano in carica ha cominciato subito alla grande mettendo in seria difficoltà l’atleta siciliano che solo alla lunga , grazie alla maggior età ed esperienza anche interanzionale ( è anche titolare della Nazionale Italiana ) , è riuscito a d emergere e sconfiggere Paolo , che comunque esce a testa alta dalla competizione con un grande  risultato finale : medaglia d’argento .

Ottima prova anche per De Simone che si ripresentava sulla materassina dove ad ottobre aveva vinto la medaglia di Bronzo nella cat. 69 . questa volta però combattendo nella categoria superiore kg 77.

Subito un incontro in salita con l’atleta di Novara campione italiano in carica . Combattimento tirato fino alla fine con Carlo sempre in leggero vantaggio . A pochi secondi dalla fine un immobilizzazione di Carlo sembrava mettre il sigillo finale all’incontro . Con un guizzo improvviso il campione in carica rusciva a ribaltare De Simone ottenendo anche una leva alla gamba che obbligava Carlo a battere la resa proprio quando la campanella del gong sanciva la fine dell’incontro . Vittoria per l’atleta Novarese per solo un punto . Considerando che l’incontro per la finale del terzo posto vedeva vincitore Carlo nettamente prima del limite il rammarico è molto forte . La buona medaglia di Bronzo finale che confermava le due già vinte in precedenza stava stretta a Carlo che considerato quanto visto in gara poteva ambire nettamente al gradino più alto del podio .

Grande prestazione in ogni  caso per entrambi che coronano un anno di sicuro prestigio per loro e per tutta la Dragone di Santena

COPPA ITALIA CENTRO NORD 29/4/2012

Si è svolta a Casella in provincia di Genova la Coppa Italia Centro Nord .

Molte le società presenti a questa manifestazione che come importanza è seconda solo al Campionato nazionale.

Assenti solo alcuni atleti nel giro della Nazionale impegnati in trofei internazionali .

La Dragone ha calato sul tatami i suoi assi ed i risultati sono stato ottimi . Quattro medaglie d’oro ed una d’ argento con soli cinque atleti in gara . Nella categoria femminile presente solo Giordano Martina a causa di alcuni infortuni delle altre atlete della Dragone . Ottimo primo posto senza nessun tentennamento nella finale con vittoria prima del limite . Altra medaglia d’oro per Scarpelli Lorenzo nella categoria Speranze che ha aggiunto un altro risultato positivo al suo palmares assolutamente di valore . Per entrambi dopo molti tornei in Italia si renderà necessario il passaggio in tornei internazionali ben più difficili , per valutare attentamente il loro reale valore . Sempre nelle speranze è venuta l’unica medaglia d’argento da parte di Squillace Luca che pur combattendo con vigore ha dovuto arrendersi nella finale contro il più forte atleta ligure . Nelle categorie Seniores ottimi primi posti nelle categorie 69 e 77 kg rispettivamente per Tagliaferro Paolo e De Simone Carlo. Tagliaferro ha vinto sia in semifinale che in finale prima del limite risultando pertanto ancora non sconfitto nel corso del 2012 . Ottima maturazione tecnica . De Simone , che ha combattuto nella categoria superiore alla propria , ha faticato nell’incontro di finale solo all’inizio a causa della maggior prestanza fisica , ma con il passare del tempo la maggior caratura tecnica ha determinato la vittoria di De Simone prima del limite . Nel complesso ottimi risultati che premiano il lavoro in palestra degli atleti e degli istruttori . Il prossimo appuntamento è nel mese di giugno con il campionato italiano ..

 1° trofeo Interregionale della Liguria  4 marzo 2012

Seconda uscita stagionale per gli Atleti della Dragone, sempre in Liguria, e nuova incetta di medaglie.Al trofeo interregionale della Fijlkam per il Fighting System si sono.presentati in sette ed altrettante sono state le medaglie.Nelle categorie juniores e SENIORES ottime vittorie per Giordano Michela, Tagliaferro Paolo e De Simone Carlo. Per tutti buoni incontri e sempre in in netta superiorità rispetto agli avversari. Tagliaferro Paolo ha vinto tutti e tre gli incontri prima del limite. Ottima la prestazione di De Simone Carlo che combatteva nella nuova categoria e da subito ha vinto senza subire la categoria più pesante. Per Giordano un solo incontro vinto in meno di un minuto per superiorità tecnica. I più piccoli hanne emulato allo stesso modo i più grandi . Giordano Martina ha replicato alla sorella vincendo l’incontro prima del limite in maniera netta ed in meno di un minuto. Scarpelli Lorenzo ha replicato le ultime tre gare vincendo gli incontri senza essere mai in difficoltà ed aggiudicandosi l’ennesimo primo posto . Leggeremente sottotono Carocci Francesca che non riesce a replicare le ultime vittorie e che dopo un buon incontro di qualificazione deve arrendersi prima della finale per un solo punto ed accontentarsi del terzo posto . Sempre terzo posto per Virano Alessandro ma di indubbio spessore in quanto essendo solo in categoria ha combattuto nella categoria superiore regalando agli avversari oltre 7/8 Kg , sicuramente importanti in un incontro fisico corpo a corpo . Oltre 200 atleti in rappresentanza di 30 società del Piemonte Liguria e Lombardia hanno pre combattuto sui tre tatami e l’8° posto finale è sicuramente un buon risultato per la Dragone considerato il numero degli atleti in gara .

ATTIVITA’ AGONISTICA NOVEMBRE 2010

Campionato nazionale CSEN di Ju Jitsu

 Si è svolto a Montecatini Terme il Campionato Nazionale CSEN del 2010.

Le prestazioni dei Dragoni sono state in chiaroscuro .

Due medaglie d’oro ,due d’argento e due di bronzo non sono sicuramente un buon risultato ma poteva essere anche più ampio .

 La medaglia d’ oro è andata alle due sorelle Giordano .

Michela dopo i brillanti risultati ed incontri effettuati con la Nazionale prima delle ferie non ha ancora raggiunto i sui livelli tecnici ma sicuramente sarà pronta per le gare importanti del 2011.

Per Martina invece prima gara Nazionale di Fighting System ; grande grinta e tecnica ancora da perfezionare ma sicuramente un buon futuro agonistico la aspetta .

La medaglia d’argento è andata ad altri due esordienti nelle competizioni che contano .

Alessandro Virano ha ben combattuto e solo per mancanza di esperienza si è dovuto arrendere in finale ad un avversario sicuramente alla sua portata .

Discorso differente per Squillace Luca che al termine di un incontro sempre condotto in vantaggio ha dovuto abbandonare a causa di un infortunio per fortuna non grave . Grande  rammarico per una medaglia d’oro sicura .

La medaglia di bronzo è andata a Costa Davide che a  causa di allenamenti non ancora sufficienti ha dovuto salire sul gradino più basso del podio , ed a Aimone Alessandro che ha perso l’incontro decisivo per la finale a causa di un non perfetto controllo del combattimento .

 Fuori dal podio i due veterano De Simone Carlo e tagliaferro Paolo che gareggiavano entrambi nella cat 69 Seniores a causa esclusivamente di errate valutazioni arbitrali che li hanno sicuramente penalizzati .

 

Nel complesso buon risultato a chiudere un 2010 sicuramente brillante e ricco di soddisfazioni .

 

TROFEO TRJJ- LA SPEZIA 14 /11/2010

Domenica 14 novembre la sveglia per i piccoli atleti della Dragone è suonata parecchio presto,alle 7:00 eravamo già tutti sul pullman, direzione La Spezia.

Per i piccoli jutsuka era la prima trasferta del nuovo anno agonistico,niente di meglio che cominciare con un bel trofeo organizzato in modo impeccabile dalla TAMASHII RYU in collaborazione con i padroni di casa”la polisportiva Prati Fornola.”

Anche se con l’appellativo di “Trofeino per bambini”, si sono presentate una moltitudine di società con almeno 120 piccoli atleti. Per alcuni piccoli della Dragone era la prima gara, iscrittisi solo a settembre con nessuna esperienza ma con molta voglia di fare sport, e vivere l’esperienza con altri bambini in pullman.

Per alcuni la trasferta con i compagni ed i propri  maestri  Giordano Lino e Dicembre Bruno è già una festa .

Per passare il tempo ed animare gli spiriti agonistici niente di meglio che  il cartone animato Kung Fu Panda sul pullman al mattino  convinti di poterlo imitare.

Ma veniamo alla gara vera e propria, dove la Dragone ha schierato una squadra di 19 piccoli cuccioli  ma molto convinti delle proprie forze. Sono saliti sul gradino più alto conquistando la medaglia d’oro ben 8 atleti:Elia Giovanni;Grande Alessio;Cassarà Loris;Elia Simone; Domenino Sara;Scarpelli Lorenzo;Carocci Francesa;Costantino Luca.

Medaglia d’argento 6 atleti: Gariglio Federico;Palermo Luca;Pace Mattia;Domenino Daniele;Filoso Carlo;Giordano Martina.

Medaglia di bronzo2 atleti: Lima Federico; Squillace Chistian.

Ed in fine 3 quinti posti : Romano Maria; Rositano Chiara; Brandi Kevin.

Con questi risultati la Dragone è arrivata 3° nella classifica finale per società.

Complimenti a tutti…

 

ATTIVITA’ AGONISTICA OTTOBRE 2010

Doppio week end di competizioni per l’ ASD JJ Dragone di Santena e grandi prestazioni da parte degli atleti .

Sabato 23 la Dragone ha partecipato ad una gara regionale di Brasilian Ju Jitsu a TORINO .

Pur essendo anch’esso uno stile di Ju Jitsu differisce in molti punti dallo stile praticato dai Dragoni e per lo più è un combattimento a terra .

Nonostante ciò Gaudio Alberto e De Simone Carlo accompagnati dal M° Bottasso Gianfranco hanno partecipato al torneo entrambi nella categoria 76 Kg giungendo rispettivamente 1° e 2° vincendo tutti gli incontri disputati con gli altri avversari in maniera netta .  Complimenti agli atleti ed all’istruttore da parte degli altri insegnanti per le capacità tecnico/fisiche dimostrate in gara .

Week end successivo sicuramente di altro spessore . Difatti la palestra ha deciso di prendere parte alla manifestazione a  carattere Mondiale che si svolge ogni anno a fine ottobre  a Massa  Carrara organizzata dalla WTKA ed a cui prendono parte oltre 5.000 atleti in provenienza da oltre 80 paesi del Mondo in oltre 30 arti marziali giapponesi, cinesi indiane e tailandesi.

Anche in questo caso gli atleti hanno partecipato ad una gara che non rientra nei standard a cui sono abituati e cioè  MMA. Con questa sigla si identificano le gare Miste di Arti Marziali . Le gare si svolgono nella famosa gabbia chiusa ed ovviamente a questa gara possono partecipare tutti coloro che si sentono pronti a competere in una gara senza regole . Ovviamente nel caso in questione , non essendo gli atleti dei professionisti, i contatti sono LIGHT , ciò i colpi sia al viso che al corpo devono essere portati con un controllo , non vale il KO e si indossa il casco tipo Boxe amatori . Comunque rimane sempre una gara estremamente dura e competitiva .

L’atleta Cenicola Marco aveva già partecipato alla gara lo scorso anno ottenendo un ottimo 2° posto . Quest’anno ha voluto partecipare per confermare e perché no migliorare detta prestazione . Hanno accompagnato Marco anche gli atleti De Simone Carlo e Gaudio Alberto in quanto dovendo fargli da sparring partner sono stati comunque obbligati in questi mesi ad allenarsi intensamente con Cenicola .

Gaudio e De Simone  hanno gareggiato nella categoria 76 Kg giungendo rispettivamente 7° e 2° nella classifica finale . Gaudio dopo una combattimento sempre in vantaggio ha dovuto arrendersi per sottomissione contro il forte atleta belga che vinceva il titolo . De Simone dopo aver passato il turno contro il Russo ha vinto contro l’atleta Francese per squalifica dello stesso ed in  finale ha subito la stessa sorte di Gaudio  . Dopo un primo vantaggio si è arreso per sottomissione . Comunque una medaglia d’ Argento in una competizione di così alto profilo tecnico ed a livello mondiale è sicuramente un grande risultato .

Cenicola si è presentato sul ring preparato e con l’esperienza dell’anno precedente . Ed il risultato finale Campione Mondiale lo ha ripagato di tutti i sacrifici fatti in questi ultimi anni di lavoro nel Ju Jitsu con i Maestri Bottasso e Giordano nella palestra di Santena .
Primo incontro contro l’atleta Svizzero e vittoria per punteggio , secondo incontro contro l’atleta Francese e vittoria prima del limite . Finale contro l’altro Italiano presente in gara e vittoria prima del limite per sottomissione . Incontri spumeggianti tecnicamente superiore agli avversari ed indubbia forza fisica . A coronare questi splendidi risultati anche la classifica finale per società che vedeva l’ ASD JJ Dragone di Santena classificarsi al 3° posto, dopo la forte Nazionale Belga e lo squadrone Romano di MMA , a pari merito con la Nazionale del Marocco .

15/05/2010

TRIANGOLARE A SQUADRE

OTTIMA PRESTAZIONE DEGLI ATLETI DELLA DRAGONE AL TROFEO A SQUADRE ITALIA / FRANCIA / SLOVENIA CHE SI E’ SVOLTO A GENOVA IL 15/05/2010DENOMINATO TROFEO ROLA .

IL TROFEO , GIUNTO ORMAI ALLA SUA DECIMA EDIZIONE QUEST’ANNO E’ STATO ORGANIZZATO DALLA FAMIGLIA DI ANDREA  ROLA  COME TRIANGOLARE TRA SQUADRE NAZIONALI ANZICHE’ COME TROFEO INDIVIDUALE COME GLI ALTRI ANNI .

 SUL TATAMI DI GARA SI SONO PERTANTO SCONTRATE LE SQUADRE DELLE TRE NAZIONI DIVISE PER ETA’ :

ASPIRANT  15/17 ANNI

JUNIORES 18/20 ANNI

SENIORES OLTRE

GLI ATLETI DELLA DRAGONE , (CHE QUEST’ANNO GAREGGIANO COME ISCRITTI ALLA JJ PARMA IL CUI TECNICO ISTR. BARATTI MARCO , E’ IL CAPITANO DELLA NAZIONALE)  CONVOCATI COME TITOLARI DELLA NAZIONALE ERANO CENICOLA MARCO E GIORDANO MICHELA .

PER MICHELA E’ STATA LA PRIMA USCITA UFFICIALE CON LA TUTA DELLA NAZIONALE DOPO I BRILLANTI SUCCESSI ( TITOLO ITALIANO E MEDAGLIA DI BRONZO AL TROFEO INTERNAZIONALE OPEN D’ITALIA ) OTTENUTI NEL 2010.

CONVOCATA NELLA SQUADRA ASPIRANT HA DOVUTO COMBATTERE NELLA CATEGORIA SUPERIORE ALLA PROPRIA, PER ESIGENZE DI SQUADRA .  NELL’INCONTRO DISPUTATO SI E’ TROVATA DAVANTI LA VICE CAMPIONESSA MONDIALE SLOVENA , E PUR PERDENDO AL TERMINE DELL’INCONTRO HA DIMOSTRATO OTTIMA GRINTA E TECNICA RIUSCENDO A TENERE TESTA ALL’AVVERSARIA FINO ALL’ULTIMO .

IL MINIMO SCARTO DI PUNTEGGIO HA COMUNQUE PERMESSO ALL’ ITALIA DI AGGIUDICARSI IL TROFEO DI CATEGORIA .

PER MARCO CENICOLA INVECE , ORMAI DA ALCUNI ANNI SULLA SCENA AGONISTICA INTERNAZIONALE , DUE INCONTRI SUPERBI VINTI SENZA MAI SUBIRE GLI AVVERSARI .

NEL PRIMO INCONTRO CONTRO LA FRANCIA NETTO DOMINIO DI CENICOLA CHE SI AGGIUDICAVA IL MATCH TRA GLI APPLAUSI DEL PUBBLICO .

NELL’INCONTRO SUCCESSIVO CONTRO UNO SLOVENIO CORIACEO E MOLTO TECNICO , CENICOLA PARTIVA  A RAZZO  PER CERCARE DI COLMARE LA DIFFERENZA DI VITTORIE DELL’ITALIA RISPETTO ALLA SLOVENIA . VITTORIA PRIMA DEL LIMITE E GRANDE ENTUSIASMO TRA I COMPAGNI DI SQUADRA .

PURTROPPO LE DUE VITTORIE DI CENICOLA NON SONO BASTATE ALL’ITALIA CHE SI E’ DOVUTA ACCONTENTARE DELLA MEDAGLIA DI BRONZO .

PROSSIMO APPUNTAMENTO IL CAMPIONATO EUROPEO A VIENNA A FINE MAGGIO  A CUI PARTECIPERA’ GIORDANO MICHELA .

07/03/2010

GIORDANO MICHELA  – CINTURA NERA 1° DAN

14/02/2010

CENICOLA MARCO  – CINTURA NERA 1° DAN

 Competizioni anno 2010

 Ripresa delle attività agonistica dell’ ASD JJ Dragone e subito doppio impegno importante per gli alfieri più titolati .A Genova il 14/02/2010 si è svolto il Trofeo Nazionale Libertas che ha visto la partecipazione di molte palestre da tutta Italia.In gara si sono presentati De Simone Carlo e Cenicola Marco per la categoria Seniores , Tagliaferro Paolo per la categoria Juniores e Giordano Michela e Aimone Alessandro per la categoria speranze .Il bottino finale di 1 oro e 4  argenti ripaga sicuramente gli atleti e gli istruttori del lavoro svolto .Giordano ed Aimone hanno combattuto diversi combattimenti con buona tecnica ed agonismo arrendendosi solo in finale ad atleti con esperienza superiore .  Tagliaferro , al primo anno juniores si è arreso in finale solo all’atleta titolare della Nazionale Italiana Juniores combattendo alla pari fino al fondo . Per Paolo questa è stata la prima gara dopo l’infortunio dello scorso anno ad aprile .  De Simone è stato battuto in finale da un coriaceo atleta di Novara , già finalista ai Campionati Nazionali .  Negli altri incontri buona crescita tecnico-atletica . Per Cenicola ennesimo incontro vinto in Italia prima del limite . Medaglia d’oro e Cintura Nera 1° dan .Domenica 21/02/2010 si sono svolti invece a Napoli i Campionati Italiani che erano anche validi per le prossime convocazioni ai ritiri delle varie Nazionali .In campo sempre gli stessi atleti .Giornata grigia per De Simone , che pur combattendo bene si è dovuto arrendere a decisioni arbitrali discutibili che lo hanno relegato al 5° posto , sicuramente inferiore alle sue possibilità .Primo campionato nazionale per Aimone  e 5° posto finale che lascia l’amaro in bocca in quanto l’avversario era decisamente alla sua portata . in ogni caso incontri ben gestiti ed ottime speranze per il futuro . Per Tagliaferro ottima medaglia di bronzo a dimostrazione del recupero dall’infortunio , buona tecnica e grande agonismo .Cenicola e Giordano hanno vinto entrambi la medaglia d’oro . Per Cenicola questo è ormai una prassi e la vittoria sembra ormai scontata segno che in Italia non ha rivali . Tutti gli incontri vinti prima del limite sono una chiara dimostrazione di ciò . Discorso diverso per Giordano che si è presentata nella nuova categoria decisa  a far bene . Quattro incontri vinti e grande esultanza per Michela a suggellare un lavoro costante e progressivo in palestra che sta dando i suoi frutti . Per Cenicola , Tagliaferro e Giordano prossime convocazioni per i ritiri con le rispettive Nazionali .